Menu Chiudi

Il coronavirus circolava a Wuhan già da agosto 2019. Lo studio di Harvard

coronavirus wuhan agosto 2019

Il Coronavirus potrebbe essere stato presente e diffuso a Wuhan già nell’agosto dello scorso anno, secondo uno studio che ha analizzato le immagini satellitari dei parcheggi al di fuori dei principali ospedali e i dati dei motori di ricerca.

Come riportato da The Guardian lo studio, condotto da ricercatori della Harvard Medical School, della Boston University of Public Health e dell’ospedale pediatrico di Boston, ha esaminato le immagini catturate tra gennaio 2018 e aprile 2020 e ha rilevato un “forte aumento” del numero di veicoli a partire dall’agosto 2019 fino a raggiungere il picco nel dicembre 2019. Tra settembre e ottobre, cinque dei sei ospedali osservati hanno avuto il più alto volume giornaliero di auto nel periodo analizzato.

Il ministero degli Esteri cinese ha respinto lo studio, definendolo “estremamente assurdo”.
Secondo lo studio, l’aumento del volume dei veicoli è coinciso con un aumento delle richieste sul motore di ricerca cinese Baidu per “tosse” e “diarrea”, circa tre settimane prima dell’aumento confermato dei casi di coronavirus all’inizio del 2020.

parcheggio Wuhan Tianyou hospital
Immagini satellitari di un parcheggio dell’ospedale di Wuhan Tianyou nell’ottobre 2018 (L) e nell’ottobre 2019. Foto: Università di Harvard

L’aumento del traffico ospedaliero e i dati di ricerca dei sintomi a Wuhan hanno preceduto l’inizio documentato della pandemia Sars-CoV-2 nel dicembre 2019“, hanno detto i ricercatori di Harvard. “In agosto, abbiamo individuato un aumento unico delle ricerche per la diarrea che non è stato visto nelle precedenti stagioni influenzali o che non si rifletteva nei dati di ricerca sulla tosse“. Ricordiamo che anche la diarrea è un sintomo da infezione da covid-19.

La portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying ha detto martedì, in un regolare briefing con la stampa, di non aver visto lo studio, ma di averne respinto le conclusioni.
Penso che sia assurdo, in realtà estremamente assurdo, trarre questo tipo di conclusioni sulla base di osservazioni superficiali come il volume del traffico“, ha detto.

Gli autori dello studio hanno riconosciuto di non essere in grado di confermare se l’aumento di volume del traffico sia direttamente correlato al nuovo virus, ma le immagini satellitari degli anni precedenti, sempre nel mese di agosto non presentavano tale densità. e inoltre è un dato di fatto che Wuhan già nel 2019  sarebbe stata colpita da una grande influenza. Diversi medici hanno detto che a dicembre alcune scuole avevano addirittura cancellato le lezioni a causa dell’influenza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *