Menu Chiudi

Hot dog e alimenti da Fast food contenenti DNA UMANO. Ecco cosa ci fanno mangiare! Leggi

Hot Dog Certo, i fast food non sono i posti più salutari in cui andare a mangiare, tanto meno il cibo di strada. E proprio in questi casi può capitare di mangiare qualcosa che non ci aspettiamo… [banner]Quello che stiamo per dirvi vi lascerà davvero scioccati! Il Clear Labs, secondo uno studio statunitense ha effettuato dei test su oltre trecento varianti di hot dog distribuite in dieci punti vendita dell’ America. Ovviamente non sono stati condotti studi in Italia…Ma state certi che non siamo estranei a tutta questa storia!E certe schifezze non si smentiscono mai. ECCO LE 3 ANOMALIE AL QUANTO STRANE: Delle 75 marche di hot dog e burger considerate, 1) il 10% dei panini nascondeva tracce genetiche di animali nonostante fosse venduto come prodotto vegetariano, 2) il 3% conteneva maiale anche se era pubblicizzato come composto unicamente da carni bianche, 3) e nel 2% dei campioni qualche persona aveva lasciato il proprio materiale genetico. In quest’ultimo caso il dna umano è stato identificato nei due terzi dei casi all’ interno degli hot dog vegetariani. Proprio quegli hot dog nati per non contenere carne. Ovviamente non parliamo di “pezzi” di essere umano. Si tratta di frammenti di unghie, pelle o capelli. E questo credeteci, fa ugualmente schifo! Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Tutto questo lascia delineare quanto poco igiene ci sia là dove vengono fatti determinati cibi o alimenti lavorati come i wurstel! E SAPPIATE CHE QUESTO NON ACCADE SONO IN AMERICA. NESSUNO DI NOI PUO’ STAR TRANQUILLO SULLA REALE COMPOSIZIONE DI DETERMINATI CIBI! ANCHE QUI IN ITALIA CI SONO CARENZE IGIENICHE E SPESSO… CERTE AZIENDE, PUR DI RISPARMIARE SUI COSTI DI PRODUZIONE, UTILIZZA MATERIALE DI SECONDA SCELTA CHE HA POCO A CHE FARE CON IL VEGETARIANO. Ma se si può camuffare…ben venga!   FONTE ARTICOLO: http://www.today.it/rassegna/hot-dog-dna-umano.html RIFERIMENTI: http://www.wired.it/scienza/2015/11/02/dna-umano-hot-dog/]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *