Menu Chiudi

La Germania e il suo "Bla..Bla..Bla"! Ci ha fatto credere nell' aiuto per poi richiudere le frontiere.Leggi

Germania, trattato di Schenge Quante chiacchiere… Quante promesse… Quante illusioni… La Germania ci ha saputo fare con tutta l’Europa, e con essa anche gli altri Stati: Ci hanno indorato la pillola facendoci credere che stavano venendo in nostro aiuto, che finalmente anche loro si sarebbero presi la responsabilità di accogliere e sfamare profughi che arrivano a frotte sulle nostre coste. Lo ha detto, lo ha assicurato ma non lo ha fatto! O meglio… è durato poco! [banner] E’ così la Germania ha ben pensato di fare un passo in dietro. E’ stato il ministro dell’Interno De Maiziere, il quale ha annunciato che la Germania chiuderà nuovamente le frontiere per un pò, sospendendo il trattato di Schegen. Sono “controlli provvisori per arrivare a una procedura ordinata di afflusso” dei migranti che garantisca la “sicurezza”. Certo… Loro possono permettersi di congelare il flusso…tanto c’è sempre chi DEVE OBBLIGATORIAMENTE ACCOGLIERE AL DI LA DELLA CAPIENZA… SANNO CHE HANNO LE SPALLE COPERTE PERCHE’ IN OGNI CASO C’E’ L’ITALIA IN PRIMA FILA A DOVERSENE OCCUPARE… E infatti…. Berlino ha decretato la sospensione del trattato di Schengen: “è una possibilità eccezionale che trova necessità in corrispondenza del prossimo G7 ed è prevista e regolata dal codice delle frontiere del Trattato stesso”. Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

In tutta questa storia ovviamente c’è sempre chi se ne riesce a lavare le mani elegantemente e questo grazie anche alla Commissione Europea che ha approvato questa decisione. Come se non bastasse la Merkel ha dichiarato CRITICA la situazione che si è venuta a creare in Germania, in quanto in una sola giornata sono entrati nel territorio Tedesco oltre 12 profughi richiedenti asilo. Be… Cara signora Merkel, qui in Italia è la normalità. Eppure mi pare che a noi non ci sia concesso il lusso di dire STOP. Noi li accogliamo, li ospitiamo in centri di accoglienza al limite della capienza, li sfamiamo e li vestiamo…Come lo facciamo noi, penso potete farlo anche voi! Facciamo tutti parte dell’Europa e i doveri che abbiamo noi noi gli stessi che avete voi! Per sapere di più puoi visitare i siti: il fatto quotidiano e la Repubblica.]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *