Menu Chiudi

Enrico Montesano: ciò che accade oggi nel mondo era già previsto più di 70 anni fa

Enrico montesano il mondo nuovo di huxley e il piano Kalergi

Acquisisce sempre più popolarità l’attore Enrico Montesano sui social, tramite le sue letture atte a comunicare e a far “aprire gli occhi” di molti. Enrico e uno dei pochi famosi che sa usare la sua popolaritá come cassa di risonanza x il bene comune, un grande trasmettitore che sta cercando di far capire quello che sta succedendo… quello che grandi scrittori già avevano predetto:

Io sono soltanto un tramite, presto il mio volto e la mia voce per divulgare alcuni concetti che ritengo in questo momento estremamente necessari” ha precisato.

E proprio a questi scrittori fa riferimento Montesano leggendo in diretta brevi passi dei loro libri, facendo notare come tali scritti, di molti anni fa, siano incredibilmente più attuali che mai.
Un un suo recente video su facebook legge alcuni passi di un libro che fa riferimento ad uno scrittore, Aldous Huxley che:

aveva già previsto negli anni trenta un governo mondiale, l’abolizione della famiglia e della parentela, nuovi rapporti sessuali misti con legami assolutamente instabili, e la nascita di bambini senza genitori biologici da un utero artificiale“.
Huxley scrisse un libro negli anni trenta intitolato “Il mondo nuovo” dove anticipava il mondo del futuro, e la cosa inquietante è che la rappresentazione corrisponde esattamente al mondo attuale in cui viviamo.

Il Mondo Nuovo / Ritorno al Mondo Nuovo

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 14,00

Il mondo nuovo descritto da Huxley corrisponde a un progetto a lungo termine dell’aristocrazia finanziaria, che il costante aumento dell’infertilità, e l’attuale processo di disgregazione delle famiglie stanno rapidamente trasformando in realtà“.
Continua poi:
Tutti i popoli devono diventare come un foglio bianco su cui scrivere le regole di un nuovo ordine mondiale in cui non c’è più spazio per l’identità nazionale, e uno dei grandi ostacoli a questo progetto è la vecchia Europa, con i suoi nazionalismi, i suoi grupi etnici, la sua cultura millenaria ben radicata in tutta la popolazione.

Per tale motivo il fenomeno europeo dell’immigrazione di massa viene sfruttato dalle elite per modificare i gruppi etnici e sradicare le culture locali mediante l’invasione fisica di nuovi popoli provenienti dall’Africa e dall’Asia. Il tutto allo scopo di creare un unico miscuglio multietnico privo di carattere e di qualsiasi valore di riferimento originario“.

Questo e tanto altro nell’interessantissima lettura di Enrico Montesano che vi propongo di seguito. Buona visione e soprattutto fatene tesoro e riflettete!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *