Menu Chiudi

LA DEUTSCHE BANK: La crisi è tutta colpa dell’Euro! E’ la storia senza generazione…

Euro
BERLINO.
Ora ci si mette persino la Deutsche Bank ad infierire su un quadro che sembra già catastrofico di suo. Stando alle sue osservazione il quadro economico e politico dell’euro zona è talmente allarmante che ha raggiunto un punto di non ritorno, SENZA PRECEDENTI! Infatti nei prossimi anni: “Il costo per tenere unita l’eurozona e’ stato una intera generazione perduta”, ha dichiarato David Folkerts-Landau di fronte ai giornalisti a Francoforte.
Secondo L’economista, la causa principale della crisi è proprio da attribuirsi all’ Euro. E solamente la fine potrà ridare nuova speranza ad un quadro drammatico come questo…
[banner]
Secondo l’economista, l’ unione monetaria che ha preso piede in Europa ha generato caos finanziario ed ha portato ad una crisi che si traduce in una elevata disoccupazione giovanile e in un bassissimo livello di crescita. Mai così basso.
 E mentre le cose non sembrano migliorare, ad Italiani e qualche europeo vengono chiesti sforzi sovrumani, per pagare di tasca loro, gli sbagli decisionali di unna grande potenza… E non possiamo neppure tirarci indietro! Una vera e propria beffa architettata a Grazie anche alla dittature sempre più rigida imposta dalla Germania e dal suo cancelliere tedesco Angela Merkel.
E tutto questo, altro non ha fatto, che creare la fine di una generazione, la quale verrà completamente cancellata ed etichettata nella storia, come la generazione della disoccupazione… Una generazione alla quale sono state tarpate lel ali ed è stato tolto ogni diritto…

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Folkerts-Landaunon non ritiene che l’euro possa vivere – cioè sopravvivere – a un’altra crisi paragonabile a quella degli scorsi anni, anche nel caso in Grecia dovesse salire al potere il partito della sinistra radicale Syriza.
Ormai da tempo le previsioni di crescita di Deutsche Bank per l’eurozona sono tra le piu’ pessimistiche: per il prossimo anno la banca tedesca prevede una crescita di appena l’1 per cento.
“Il problema centrale continua ad essere la mancanza di riforme nazionali”, utili e genuine, ha affermato Folkerts-Landau
Il debito pubblico dell’Italia, ad esempio, e’ arrivato ormai al 138 per cento del Pil e da anni la crescita e’ a zero – ha sottolineato.
Generalmente questa situazione dovrebbe scatenare una crisi di sostenibilita’ del debito sovrano: “Ma la Bce e’ pronta a fare da rete di sicurezza”, ha spiegato l’economista. Finchè sarà possibile.
Nella sostanza, il numero uno degli economisti della prima banca della Germania, qual è Deutsche Bank, ha annunciato la fine dell’euro.

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Tratto da: http://indacoreportage.blogspot.it/2014/12/deutsche-bank-per-colpa-delleuro.html#.VI6u2iuG-y4
Foto tratta da: http://www.ilnord.it/c-3879_DEUTSCHE_BANK_PER_COLPA_DELLEURO_ABBIAMO_PERSO_UNINTERA_GENERAZIONE_LUNIONE_MONETARIA_E_SBAGLIATA_EURO_FINITO
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *