Menu Chiudi

David Icke: “Vogliono ridurre il mondo in schiavitù con la scusa del covid-19”

david icke coronavirus

Mentre la pandemia del Coronavirus ha colpito il mondo intero, David Icke è apparso come ospite su London Real in un’intervista che è stata rapidamente bandita da YouTube per volere della BBC. Cosa può esserci di così pericoloso nel discorso di un vecchio “teorico della cospirazione”, come lo definiscono?

Dopo un’enorme dimostrazione pubblica di sostegno a David, Brian Rose del London Real ha trasmesso al mondo intero una conversazione in livestream con Icke che servirebbe come prova che noi persone possiamo ancora condividere il messaggio della verità con il mondo, sfidando gli sforzi ufficiali per censurare l’informazione.

La recente intervista integrale di Icke in livestream con Rose è stata registrata il 3 maggio ed è disponibile per la visione su piattaforme indipendenti, tra cui BitChute (se avete dimestichezza con l’inglese). Il messaggio è critico perché Icke rivela in modo logico e ponderato i piani in rapido movimento per ridurre in schiavitù il mondo sfruttando la paura per il Covid-19 e creare una società “Hunger Games”, dove le persone sono completamente dipendenti dallo Stato per la sopravvivenza.

Di seguito riportiamo alcune parti rilevanti dell’intervista:
“Questa pandemia e il lockdown da essa generato ha provocato un blocco degli affari, in particolare delle piccole imprese, che, in gran numero non sopravvivranno, solo i colossi sopravviveranno. Il blocco sarà abbastanza lungo da distruggere il sostentamento indipendente di un gran numero di persone.

Quello che faranno è continuare così (anche quando non ci saranno più rischi di contagio) fino a quando non raggiungeranno il punto in cui pensano, abbiamo raggiunto una situazione in cui abbiamo trasformato la società umana, abbiamo distrutto il sostentamento indipendente di un numero enorme di persone, ed è irreversibile. Arrivati a questo punto i grandi saranno ancora più ricchi e i poveri ancora più poveri e schiavi. ” ~David Icke

Per quanto riguarda l’uso della paura per il controllo delle masse ha dicharato:
Una volta innescato il meccanismo di sopravvivenza, allora ogni pensiero razionale scompare, perché l’unica cosa importante per molti sarà sopravvivere, e quindi, se devo sopravvivere restando a casa mia cambiando totalmente la mia vita, allora devo farlo. E, a proposito, se mi aiuterà a sopravvivere, allora accetterò qualsiasi livello di imposizione draconiana, a patto che mi aiuti a sopravvivere. Questo è il meccanismo di sopravvivenza…” ~David Icke

Infine si esprime sulla creazione di una massiccia dipendenza sociale dai governi:
Il piano in questa società di Hunger Games è quello di creare una dipendenza di massa dando alla gente, senza altre forme di reddito, quello che viene chiamato reddito garantito di emergenza. E sarebbe una miseria. Ma quel reddito garantito… avrebbe dei vincoli. Si ottiene il reddito garantito, ma si fa quello che dice lo Stato o non lo si ottiene…” ~David Icke

Se avete dimestichezza con la lingua inglese potete vedere l’intervista integrale su banned.video, una piattaforma indipendente che raccoglie video censurati dalla rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *