Menu Chiudi

CUMINO: Benefici e le Proprietà curative!Un tesoro nascosto per la nostra salute! Ecco perché

Cumino

Il Cumino, anche noto come Cumino romano, è una pianta erbacea originaria del bacino del Mediterraneo.

È una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Apiacea, con un fusto sottile e ramificato alto 20-30 cm. Le foglie sono lunghe 5-10 cm, disposte a pettine. I fiori sono piccoli, bianchi o rosa. Il frutto è un achenio laterale ovoidale-fusiforme, lungo di 4-5 mm, contenente un singolo seme.
I semi del cumino sono tipicamente simili a quelli del finocchio e dell’anice, ma sono più piccoli e di colore scuro.
Il suo uso è noto per la preparazione di alcune ricette gustose. Dunque può essere aggiunto ai vostri piatti, sotto forma di aroma.

Tuttavia possiamo dire che i semi di cumino, derivati dalla relativa pianta, costituiscono una spezia di prim’ ordine, capace di portare dei vantaggi per la nostra salute.

I semi di cumino sono una buona fonte di ferro. Il ferro è un componente dell’emoglobina, che trasporta l’ossigeno dai polmoni a tutte le cellule del corpo, ed è anche parte dell’enzima chiave per la produzione dell’energia e per il metabolismo. In più, il ferro è fondamentale per mantenere il sistema immunitario in efficienza.

 

Semi Interi di Cumino
Per pane, pasta, arrosti e prodotti da forno

Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere

€ 2.8246

 

Il ferro è particolarmente importante per le donne nel periodo mestruale, in quanto perdono ferro ogni mese durante il ciclo. Infine, i bambini nell’età della crescita, e gli adolescenti, hanno un bisogno di ferro superiore alla media, come pure le donne incinte o che allattano.
Largo uso di questa pianta si trova anche nella fitoterapia e nella medicina tradizionale

Digestione

I semi di cumino sono tradizionalmente considerati benefici per il sistema digestivo, e la ricerca scientifica sta cominciando a riscoprire l’antica reputazione del cumino in tal senso. Tali ricerche hanno mostrato che il cumino può stimolare la secrezione degli enzimi pancreatici, che sono necessari per una corretta digestione e assimilazione dei nutrienti.

Prevenzione del cancro

I semi di cumino potrebbero avere anche proprietà anti-cancerogene. In uno studio, il cumino mostrava di proteggere gli animali di laboratorio dallo sviluppo di forme tumorali dello stomaco e del fegato. Questo effetto protettivo potrebbe essere dovuto alle potenti capacità del cumino nella purificazione dai radicali liberi, come pure alla capacità mostrata nella stimolazione degli enzimi che detossificano il fegato. Inoltre, considerando l’importanza della purificazione dai radicali liberi e della detossificazione per il mantenimento della salute generale, il contributo del cumino alla salute potrebbe andare persino oltre.

Medicinale naturale

Il Cumino è noto per le sue particolari caratteristiche, il quale portano tale spezia ad essere considerata un validissimo aiuto nel contrastare l’osteoporosi, favorisce la risposta immunitaria del corpo soprattutto nei periodi più particolari dell’anno.Per quanto riguarda l’ olio essenziale di cumino è considerato rilevante per combattere le affezioni che interessano l’apparato respiratorio. Il cumino ha anche delle proprietà antinfiammatorie.

Riguardo al cumino è possibile reperire numerosi studi scientifici, che si sono occupati di verificarne le proprietà benefiche in caso di diabete e nella riduzione di colesterolo e trigliceridi

Ottimo per la perdita del peso

Infatti uno studio dell’Università iraniana Shahid Sadoughi ha rilevato che questa spezia è utilissima per perdere peso, riduce la massa grassa . I ricercatori iraniani hanno diviso 88 donne obese o in sovrappeso in due gruppi. Per tre mesi entrambi i gruppi hanno ricevuto consulenza da nutrizionisti e diminuito l’apporto calorico giornaliero di 500 calorie.A questi 2 gruppi inoltre,  sono stati somministrati 3 grammi di cumino al giorno e alla fine dello studio, durato tre mesi, le donne che avevano assunto cumino erano dimagrite di 1,4 kg in più rispetto a quelle dell’altro gruppo. Per di più, le donne che hanno integrato il cumino nella propria dieta hanno visto ridurre la propria massa grassa del 14,64%.

ATTENZIONE PERO’:  Ne è sconsigliato l’utilizzo in contemporanea con i farmaci fotosensibilizzanti .

Tratto da:

http://it.wikipedia.org/wiki/Cuminum_cyminum
http://www.prevention.com/

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *