Menu Chiudi

Coronavirus, riaperture saranno lente e scaglionate: ultimi bar e discoteche

coronavirus riapertura negozi

Tuttavia, già da ieri circolano anticipazioni secondo le quali il governo valuta l’ipotesi di una proroga delle misure contro il Coronavirus per altre due settimane, con deroghe minime, fino al 18 aprile. E c’è chi si chiede se dopo questa data tornerà tutto subito alla normalità. A quanto pare sembra proprio di no…

Secondo quanto anticipato in un articolo del Corriere della Sera firmato da Fiorenza Sarzanini, le prime a tornare in attività (forse già dopo il 12 aprile) saranno probabilmente le aziende che fanno parte della filiera alimentare e farmaceutica, mentre gli ultimi ad aprire saranno i locali come discoteche, i bar, i pub, i cinema e i teatri (dove è maggiore la possibilità di un contatto tra persone), ma anche ristoranti, palestre e piscine.

È possibile che si consentano le riaperture di alcuni negozi, ma dovrà sempre essere rispettata la distanza di un metro indicata per ridurre il rischio di contagio da Coronavirus.
Per parrucchieri e centri estetici, dove c’è il contatto diretto con il cliente, la scelta sarà fortemente influenzata dall’andamento dei contagi.
Sospesi a tempo indeterminato, infine, gli eventi pubblici dove non è possibile controllare il rispetto della distanza tra le persone.

Riferimento: tpi.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *