Menu Chiudi

Come mandare messaggi su WhatsApp a chi ti ha bloccato

Sei stato bloccato su WhatsApp dalla tua ex fiamma e vorresti tornare a parlargli? Niente paura! Anche se sembra impossibile, contattare su WhatsApp un contatto che ci ha bloccato è possibile eccome. Con questo trucco potresti provare a ricucire i rapporti con un ex partner o un amico con cui hai litigato.

Messaggiare su WhatsApp
Foto pixabay.com

Si tratta di approfittare di una falla, se così vogliamo chiamarla, del servizio di messaggistica istantanea più importante al mondo. E’ un punto debole della piattaforma che potrebbe permetterci di inviare messaggi, audio, video e ogni sorta di file multimediale a chi non vuole sentirci più.

Per mettere in pratica questo trucco serve una terza persona, magari un parente o un amico. Questa persona deve avere tra i suoi contatti nella rubrica WhatsApp sia te che la persona che desideri contattare. Il tuo complice dovrebbe creare un gruppo dove aggiungerà entrambi per poi uscire dal gruppo.

A questo punto rimarrete solamente tu e il contatto che ti ha bloccato, senza che si sia accorto di nulla. Giocati per bene le prime carte, i primi messaggi, magari chiedigli scusa, perché potrebbe decidere di lasciare il gruppo in qualsiasi momento. Nella peggiore delle ipotesi risulterà un tentativo vano, nella migliore riuscirai a ricucire il rapporto.

Ecco spiegato come mandare messaggi su WhatsApp a un contatto che ti ha bloccato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *