Menu Chiudi

Borghi (Lega):”Noi uscire dall’Euro? Lo farà la Germania dopo averci spolpato fino all’osso”

Claudio Borghi - la Germania ci spolperà e poi uscirà dall' Euro

Mostriamo l’intervento del presidente della Commissione Bilancio alla Camera Claudio Borghi, durante una intervista per Repubblica, presente al gazebo allestito in largo Cairoli, a Milano, per raccogliere le firme contro la riforma del fondo Salva-Stati.

In Europa si può anche discutere di moneta, penso che sia una cosa di una banalità sconcertante trasformata in novità”.
Fa poi un esempio sul Mes (Fondo Salva stati):
“Ci sono due paesi che sono la Finlandia e la Svezia – una ha bisogno del fondo salva stati l’altro no. La Finlandia è parte del MES e ha bisogno del fondo salva stati, la Svezia non ha bisogno del mEs e non ha bisogno di essere salvata da nessuno. Vi Chiedete il perchè?
Ve lo dico io, uno ha una sua moneta, l’altro no.

Precisa poi:

Per quanto riguarda la balla che noi della Lega vogliamo uscire domani dall’ Euro – non possiamo uscire adesso con queste condizioni. – Quando ci saranno le condizioni, se ci saranno, sarà perchè tutti i paesi dell’ area Euro si saranno resi conto che questa cosa è disfunzionale e si troverà una per superarla. Un uscita unilaterale (cioè se sarà solo un paese ad uscire dell’ Euro) è chiaramente impossibile in queste condizioni“.

Infine conclude rivolgendosi al giornalista:

“Secondo me sa chi uscirà dall’ Euro veramente dando via allo smantellamento di un’area? La Germania. Io credo che la Germania dopo che ha mangiato e spolpato questo continente fino all’osso, per evitare di pagare il conto si alzerà dal tavolo e se ne andrà per i cavoli suoi. Vedrete finirà così”.

Il giornalista ribatte:

“E che ne sarà poi dell’ Italia?

“Beh, se la Germania se ne va l’Euro non esisterà più il giorno dopo (con tutte le conseguenze che ne deriveranno per gli altri stati membri)”.

Cosa ne pensi delle affermazioni presidente della Commissione Bilancio alla Camera Claudio Borghi? Sei d’accordo anche tu? Diccelo nei commenti.

 

Jedanews.com è anche presente su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI→ TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *