Menu Chiudi

Bollette. Nuova sorpresa per famiglie: Meno consumi… Più paghi! Governo prossimo all'approvazione!

Bollette “La stangata della bolletta”… Una trovata davvero geniale destinata a far parlare per molto tempo… Soprattutto per l’assurdità della trovata stessa… Tale scempio rischia di essere approvato molto presto in parlamento grazie al silenzio assenso del nostro governo, che troppo spesso pensa di far del bene a noi, mentre invece di spinge nella fossa dei leoni. E questo è proprio quello che fa al caso nostro! [banner]Il ben servito arriva direttamente dall’ Autorità per l’Energia Elettrica e Gas ed è stata trasmessa al governo. Ebbene, desso rischia di diventare cosa reale a tutti gli effetti. Insomma, una truffa legalizzata ai danni del contribuente che in questo caso sembra essere oggetto di presa in giro. Un vero paradosso che oltre a ledere le famiglie virtuose, non giova neppure al nostro pianeta. In un certo senso è un pò come dire: PIU’ INQUINI…MENO PAGHI! Ci sembra un ragionamento di indiscusso valore etico, morale e soprattutto utile……..No?!?? Una cosa del genere è davvero assurda da sentire ma soprattutto da accettare! Solo noi potevamo andare a pensare di proporre una cosa del genere! Dal 1° gennaio 2016, infatti, sono in arrivo aumenti alle bollette, in media del 20% e a pagare di più saranno, paradossalmente, le famiglie che oggi consumano di meno, quelle più attente e virtuose, ma anche quelle più deboli economicamente, gli anziani che vivono da soli e i piccoli nuclei familiari. “La conseguenza di questa pensate geniale… comporterà ad un aumento per le bollette elettriche annuale per chi consuma meno di 2640 kWh/anno, nonché dell’81,5% delle famiglie italiane. Di cui 13,23 milioni di utenze con consumi minori avranno gli aumenti maggiori, compresi tra 70 e 100 euro l’anno, che significa tra il 10 e il 30% su base annuale. Di contro, chi consuma di più avrà riduzioni delle bollette dal 20 al 40% su basse annuale.” [Fonte: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2015/03/pacco-di-renzi-nelle-bollette-della-luce-meno-consumi-e-piu-paghi.html] Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Dunque se prima si faceva la lavatrice a tarda sera per consumare di meno…Scordatevelo. Se prima usavate la lavastoviglie dopo le 20:00 per risparmiare energia… Adesso levatevi dalla testa che il vostro atteggiamento verrà ripagato! Più cercherai di risparmiare e far quadrare i conti in casa, più sarai costretto a pagare tasse. Come scritto nel sito “CENTRO PER I DIRITTI DEL CITTADINO”: “L’Autorità ha esplicitamente affermato che l’obiettivo della riforma è agevolare la transizione verso uno sfruttamento sempre maggiore del vettore elettrico grazie a una riduzione del costo dei consumi e la possibilità per gli utenti di modulare con più libertà la potenza impegnata. Per l’Autorità la riforma porterà a una maggiore diffusione delle pompe di calore, che già da sole rappresentano un aumento della quota rinnovabile. Addirittura sostiene la tesi che, in uno scenario di produzione da rinnovabili, il contenimento dei consumi non sia più un obiettivo prioritario in evidente contrasto con le direttive europee e l’interesse delle famiglie.” Insomma,  l’Autorità aiuterà che consuma di più convinta che ad avere consumi più elevati siano nuclei famigliari numerosi, non tenendo conto della diseducazione al risparmio energetico da parte dei consumatori benestanti. Nulla di più assurdo…. FONTI: http://www.codici.org/le-rubriche/energia/piu-consumi-meno-paghi-ecco-come-ti-brucio-il-risparmio-energetico.html http://www.helpconsumatori.it/secondo-piano/riforma-tariffe-energia-codici-denuncia-meno-consumi-piu-paghi/96762]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *