Menu Chiudi

Aveva 11 anni,e decide di donare gli organi in punto di morte,l’equipe medica si inchina

bambino 11 anni dona organi 11enne malato di cancro al cervello,in punto di morte ha insistito per donare gli organi.L’intera equipe medica si inchina al corpo senza vita dell’eroe. [banner]Dall’età di 9 anni combatteva contro un terribile cancro al cervello, ma quando ha capito che tutto era ormai inutile ed era in punto di morte,a soli 11 anni,ha avuto la freddezza e la maturità di chiedere alla mamma di donare i suoi organi al momento della morte per poter salvare gli altri,sorprendendo lei e tutta l’equipe medica che lo seguiva. Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook


Questa è la storia dell’11enne Liang Yaoyi, scomparso il 6 giugno scorso, ha commosso l’intera Cina e il mondo intero ,dopo che la sua storia con la foto dell’inchino dell’intera equipe medica  che doveva estrarre i suoi organi ha fatto il giro del web. I dottori e gli infermieri infatti prima dell’operazione hanno voluto tributare al bambino scomparso un solenne omaggio inchinandosi tre volte dinanzi al suo corpo senza vita per mostrare il senso di dolore, affetto ma soprattutto di massimo rispetto per un bambino che a soli 11 anni ha fatto una scelta degna di un saggio. Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Nell’immagine  si vede il corpo del piccolo Liang Yaoyi disteso su una lettiga coperto da un telo verde mentre intorno a lui tutti i medici con camice e mascherina gli rivolgono un ultimo saluto davanti alla sala operatoria. Come richiesto e fortemente voluto dal bambino defunto, i suoi reni e il fegato erano già riusciti a salvare la vita di due persone. Tratto da : fanpage.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *