Menu Chiudi

Airbus Germanwings. Troppe cose non tornano nelle ricostruzioni… Sicuri che non ci sia dell’altro??

 Airbus Germanwings

Ormai il dito è già stato puntato su di lui… Stampa, tv, web sono quasi tutti pronti a giurare fermamente sulla sua colpevolezza… Non si può tornare in dietro! Lubitz è stato l’unico responsabile di questa immane tragedia! Ma c’è qualcosa che non torna e i conti non quadrano!
Ma siamo sicuri????????

[banner]GIORNO NORMALE DI VOLO
Dai Lubitz andiamo a pilotare, abbiamo dei passeggeri da trasportare!!
GIORNO DELLA TRAGEDIA

Era davvero un pilota modello. Uno dei più bravi della compagnia.
SECONDO GIORNO
Era in gamba ma qualche mese fa aveva avuto problemi di depressione.
TERZO GIORNO
Era un pilota degno di quel posto ma ultimamente si è scoperto soffriva di problemi psichici.
QUARTO GIORNO
Era in gamba ma, i suoi ultimi test presentavano lacune e soffriva di una depressione tremenda che lo ha segnato profondamente.
QUINTO GIORNO
Era un depresso cronico quasi al limite della pazzia. Era in terapia perchè a rischio suicidio ma nessuno sapeva dei suoi problemi.
SESTO GIORNO
La ragazza lo aveva lasciato prima del matrimoni. Pochi giorni prima del disastro! Era psicolabile e le diceva sempre che voleva compiere un gesto eclatante con cui l’ avrebbero ricordato tutti.
Trovati certificati medici della sua malattia psichica. Non avrebbe dovuto lavorare già da un annetto… Ma nessuno sapeva dei suoi problemi!
SETTIMO GIORNO
Era cieco al 30%. Non vedeva bene e non poteva pilotare. La sua vista era destinata a scomparire del tutto, fino allo stop lavorativo!

DOMANI
Era completamente cieco. Praticamente invalido ma ha comunque insistito per pilotare l’aereo, il quale è precipitato siccome il suo cane guida si é addormentato in volo…
Sará colpa del Labrador alla fine…

E’ facile addossare le colpe di un disastro a coloro le quali non sono più in grado di difendersi! E’ sempre la strada maestra da seguire! Non non vogliamo sindacare su chi ha ragione e su come si stanno svolgendo le indagini…
Ebbene, sarà anche vero che il copilota avesse problemi psichici…Ma appunto per questo egli non era in grado di capire perfettamente la realtà dei fatti.

Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

A CHI TOCCAVA VIGILARE SULLA SUA BUONA SALUTE??
Certo non ai passeggeri dell’aereo Germanwings .
Se era instabile mentalmente, allora si può anche comprendere che le sue azioni non erano dettate da una lucidità reale… Ma allora perchè lo hanno fatto volare ugualmente?

Col senno di poi, e dopo un disastro di questa portata è facile fare a scarica barile.
E in una realtà come questa, l’unico che ne esce perdente e colpevole è proprio il copilota.
Intanto la Germanwings dichiara di non aver mai ricevuto alcun certificato di malattia” da parte del copilota Andreas Lubitz. E che presumibilmente il copilota ha nascosto alla Germanwings il suo stato mentale.
Ma se così fosse, ossi : se davvero era malato, COME HA FATTO A SUPERARE I TEST CHE PERIODICAMENTE VENGONO FATTI AI PILOTI?
Mah…Probabilmente resterà un mistero…

Riferimento:
http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/speciale-Airbus-precipita-in-Francia/airbus-bild-lubitz-lasciato-dalla-fidanzata-era-in-cura-aveva-nascosto-la-sua-malattia_2102874-201502a.shtml

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *