Menu Chiudi

Ecco i 12 prodotti vegetali più irrorati di pesticidi. LA LISTA

Pesticidi

Molte volte crediamo di mangiare sano…Ma in realtà ci stiamo avvelenando senza saperlo…Soprattutto senza volerlo. E mentre ci ritroviamo a mangiare frutta o verdura…
In realtà non facciamo altro che mangiare veleno… E LO FACCIAMO QUASI OGNI GIORNO!

Di recente ha rilasciato l’annuale Shopper’s Guide to Pesticides, che mette allo scoperto i frutti e le verdure più irrorati di pesticidi e fa un elenco di quelli più sicuri. L’obiettivo è la trasparenza, e aiutare i consumatori a decidere quando vale la pena spendere di più per acquistare prodotti biologici.[banner]

Un mela al giorno leva il medico di torno?? FORSE NON C’E’ NULLA DI PIù FALSO STANDO A QUESTI STUDI…
Le mele infatti, sono in cima alla lista
 per il quarto anno consecutivo, e non è una sorpresa, visto che sono piene di pesticidi vietati in Europa.

 L’ EWG raccomanda, se possibile, di acquistare prodotti biologici. Se non è possibile, la guida può aiutarti ad essere più informato e a fare le scelte giuste. Infine, dice, è sempre un bene mangiare più frutta e verdura, anche se sei esposto a pesticidi.

Ecco un riassunto del report dell’EWG:

  • Un singolo campione di uva contiene ben 15 pesticidi.
  • Una patata media ha più pesticidi in peso di qualsiasi altro cibo.
  • Un singolo campione di sedano, pomodoro ciliegino, piselli importati e fragole contengono 13 diversi pesticidi a testa.

I frutti e verdure con più pesticidi (“La sporca dozzina”) sono:

  • Mele
  • Fragole
  • Uva
  • Sedano
  • Pesche
  • Spinaci
  • Peperoni
  • Nettarine (importate)
  • Cetrioli
  • Pomodoro ciliegino
  • Piselli (importati)
  • Patate

La “Sporca dozzina”, inverosimilmente comprende prodotto elogiati quali:

  • Peperoncino
  • Verza

I frutti e verdure con meno pesticidi (I 15 puliti) sono:

  • Avocado
  • Mais dolce
  • Ananas
  • Cavolo bianco
  • Piselli (surgelati)
  • Cipolle
  • Asparagi
  • Mango
  • Papaya
  • Kiwi
  • Melanzane
  • Pompelmo
  • Cantalupo
  • Cavolfiore
  • Patate dolci

In pratica non dovremo mangiare più nulla per non incorrere nel dubbio atroce, di ingerire chi sa quali schifezza! Non ci si può fidare neppure della frutta e verdura.. Ormai il marciume (tanto per restare a tema) è presente in ogni tipo di alimento. In ogni genere alimentare differente, e la cosa peggiore: è che noi mangiamo senza sapere!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *