Menu Chiudi

Ecco i cibi più utili a dimagrire… 15 alimenti BRUCIARE-GRASSI! SCOPRITELI…

Grassi

Tutti noi siamo sempre attenti alla linea e a non eccedere con gli alimenti…Soprattutto in questo periodo estivo in cui spesso si va al mare e tutti siamo soggetti ad occhi indiscreti che ci osservano dalla testa ai piedi…

Tutti vorrebbero essere in forma smagliante senza troppi sacrifici…ma con un pò di attenzione è possible.
La dieta mediterranea offre cibi in grado di velocizzare il metabolismo, e dare senso di sazietà senza esagerare con le calorie.
Ebbene, adesso vi daremo 10 buoni consigli per mangiare i cibi più adatti a bruciare i grassi in eccesso e a fare in modo che il nostro organismo possa sgonfiarsi e superare al meglio l’estate.

Le ostriche sono un alimento a basso contenuto di calorie (sei ostriche contengono circa 50 calorie) e contengono anche una grande quantità di zinco. Questo elemento permette di mantenere sotto controllo sia il livello di insulina che la fame.

L’avocado è ingiustamente demonizzato a causa dell’alto contenuto di grassi. In realtà l’avocado contiene un enzima chiamato lipasiche che impedisce ai grassi di depositarsi nel corpo. Avocado promosso a pieni voti!

Le cime di rapa contengono un enzima, il sulforafano, che ha proprietà anticancro e aiuta a bruciare i grassi molto rapidamente.

I semi di Chia contengono cinque volte la quantità di calcio presente latte, ma anche antiossidanti e omega-3. Inoltre i semi di chia stimolano il rilascio di glucagone, ormone che permette di bruciare i grassi quando il corpo è in movimento.

Le noci del Brasile sono un ottimo rimedio brucia grassi grazie al selenio: una sostanza che permette l’attivazione della ghiandola tiroidea, il cui funzionamento è fondamentale per bruciare i grassi.

Il salmone contiene potassio, zinco, iodio, vitamine B12, D e omega-3, gli acidi grassi che possono aiutare a perdere peso. Riducono il colesterolo, i livelli di lipidi nel sangue, così come il senso di fame – e portano i grassi “cattivi” dalle cellule al fegato, dove vengono bruciati immediatamente.

L’olio di cocco oltre ad essere una fonte di energia per il cervello, aiuta a bruciare i grassi. Contiene infatti trigliceridi a catena media che il fegato trasforma a sua volta in chetoni. I chetoni aiutano a bruciare i grassi per questo motivo l’olio di cocco è spesso usato da chi è affetto da obesità.

La cannella contiene alcune sostanze in grado di abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Per sfruttare i suoi effetti occorre assumere circa un grammo di cannella (mezzo cucchiaino) al giorno. Come fare? Potere aggiungerla a muesli, yogurt, ricotta o macedonie di frutta.

Le alghe stanno diventando sempre più popolari nella nostra cucina come alternativa a lattuga, spinaci o cavoli. Contengono grandi quantità di vitamina C e iodio, un componente degli ormoni tiroidei che influenzano la produzione di calore e il metabolismo. In poche parole se si assume troppo poco iodio, il corpo brucia meno calorie.

Il salmone contiene potassio, zinco, iodio, vitamine B12, D e omega-3, gli acidi grassi che possono aiutare a perdere peso. Riducono il colesterolo, i livelli di lipidi nel sangue, così come il senso di fame – e portano i grassi “cattivi” dalle cellule al fegato, dove vengono bruciati immediatamente.

Tè verde La catechina, un principio attivo del tè verde, è immediatamente assimilabile dall’ organismo. Consumate tè verde tutti i giorni e i risultati saranno eccellenti!

Mele e pere Hanno poche calorie e molte fibre, oltre ad appagare il desiderio di masticare, contengono molta acqua che aiuta a sentirsi più sazi.

La caffeina. Infatti molti studi in merito, hanno dimostrato che la presenza di questa sostanze nel caffè, nel cacao e nel tè stimola il sistema nervoso centrale e aumenta la combustione dei grassi. Inoltre, la caffeina aumenta la produzione di calore e la pressione sanguigna accelerando il consumo di grassi. Particolarmente consigliato: un espresso subito dopo mangiato.

L’ Aceto Aiuta l’organismo a combattere il grasso. Condire con l’aceto offre un grande vantaggio: aggiunge sapore ai piatti con solo 5 calorie ogni 100 gr.

Pompelmo 26 calorie per 100 gr., pochi zuccheri e molte fibre. Ecco le qualità di questo frutto esotico.

Insomma, non vi resta che provare e vedere se il vostro organismo troverà giovamenti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *